YOGA SCIAMANICO

 

Lo sciamanismo è la pratica spirituale più antica conosciuta dall’uomo.
Lo sciamanismo ha lo scopo di riportare armonia ed equilibrio tra il mondo visibile e quello invisibile poiché ogni problema che sperimentiamo a livello individuale o di comunità è la conseguenza di una disarmonia tra questi due mondi. Lo sciamano con le sue pratiche di ‘pulizia’ e/o recupero di parti di anima è in grado di riportare equilibrio e pace nelle persone. Solo quando mondo visibile e invisibile sono in equilibrio è possibile vivere in armonia e prosperare.
Lo Yoga Sciamanico nasce in Tibet, in India e nello Sri Lanka, dall’incontro dello yoga integrale con le tradizioni sciamaniche. Lo yoga sciamanico ci consente di viaggiare nei nostri centri energetici (chakra), di risvegliare il nostro potere vitale, e sperimentare l’estasi sciamanica, cioè uno stato di coscienza ampliato, nel quale possiamo riunirci alla nostra parte più profonda, istintuale e selvaggia: l Anima!
I fondatori dello Yoga Sciamanico sono Tilopa, Naropa, Milarepa, Ma Gcig, Yeshe Tsogyel, Padmasambhava.
Questi maestri furono tutti innanzitutto dei poeti che si basarono sull’esperienza estetica come mezzo per raggiungere la libertà dal tempo e dallo spazio. Questa libertà “magica” è raggiungibile attraverso il Piacere generato dalla contemplazione della Bellezza intesa quale prodotto del fare artistico.
Lo Yoga Sciamanico Tantrico è per eccellenza lo Yoga della Potenza; di vocazione tantrica, di natura antica, di voce poetica. Parla attraverso pratiche meravigliose che riguardano il risveglio dell’energia dormiente in ogni uomo:la kundalini. Parla mediante la psicopompia, la capacità di vedere simultaneamente nella morte e nella vita.
La parola “yoga” indica uno stato di unione, di superamento dei conflitti e dell’agitazione. La pratica dello yoga conduce al benessere del corpo e alla pacificazione della mente.
La parola “sciamano” si riferisce a uno stato d’essere partecipe dello spirito naturale. Lo sciamano è un poeta immerso nell’estasi creativa della bellezza naturale, capace di “fare anima”.
La parola “Tantra” significa “Strumento per la Libertà”. Il tantrismo è un fenomeno trasversale alle principali religioni del mondo rappresenta l’aspetto più esoterico. Attraverso il tantrismo è possibile liberarci dalla sottile rete di condizionamenti (Matrix), la programmazione inconscia alla quale la civiltà ci vincola per ragioni di governabilità, misurabilità, prevedibilità e ritrovare il respiro totale della parte più creativa, libera, selvaggia, sciamanica del nostro essere.

Lo yoga sciamanico Tantrico è stato diffuso in Occidente dalla mia Maestra Selene Calloni Williams, che è una studiosa e ricercatrice, scrittrice e autrice di documentari a tema antropologico. Ha trascorso la vita viaggiando e vivendo a contatto con yogin, sciamani, monaci, eremiti, sufi, alchimisti, grandi maestri del pensiero filosofico e della spiritualità, come Michael Williams, Karan Singh, James Hillman, Raimon Panikkar, il venerabile Gatha Thera.

La capacità di Selene Calloni Williams di abbracciare insegnamenti orientali ed occidentali è assai preziosa perché è in grado di tradurre il messaggio orientale in modi adeguati alle modalità di ricezione della psiche degli occidentali.
Yoga sciamanico e integrale sono discipline visionarie. Con lo yoga abbandoniamo l’immagine di oggetto materiale che abbiamo di noi stessi per ritrovare il nostro “stato naturale” in assenza di sforzo, di paura e di giudizio e di libera visione, creatività e ispirazione. Una sorta di depersonalizzazione del nostro “io ordinario”. Lo yoga sciamanico è quindi un riassorbimento del reale.

Hillman sostiene che la psicoanalisi è un cammino di ritiro delle proiezioni, ovvero, che, comprendendo che la vita è sogno, proiezione, se ne può prendere il controllo, riassorbire le proprie proiezioni e agire su di esse. Questo viene spiegato dall’approccio immaginale e dal metodo simboloimmaginale come abbiamo detto precedentemente.

Le pratiche del metodo simbolo immaginale agiscono sull’attivazione del potenziale e migliorano la conoscenza di sé. In questo modo aiutano a guadagnare consapevolezza delle proprie forze e debolezze, ad avere gli strumenti per costruire direzioni e darsi obiettivi, a mobilitare risorse e aiutare la gestione del cambiamento, delle crisi e dei conflitti.

Attraverso lo yoga sciamanico impariamo a meditare con il corpo in quanto realtà distinta ma non separata dall’anima.

Lo Yoga Sciamanico volge dritto allo scopo che il maestro Sri Aurobindo , padre del purna yoga, lo yoga integrale, ha ben definito in un suo celebre aforisma: “Che tutto in te sia gioia, questa è la tua meta”.

Ogni lunedi praticheremo lo yoga sciamanico nel suo duplice aspetto di esperienza energetico corporea (attraverso le sequenze fluide ) e visionaria, (attraverso i rituali o le meditazioni)

Per maggiori informazioni su questo corso settimanale visita la sezione eventi continuativi IL CORPO, IL TEMPIO DELL’ANIMA

Altri eventi che propongo mensilmente li trovi nella sezione eventi

Se vuoi praticare individualmente visita la sezione percorsi.

Alcune immagini delle Sequenze Fluide

[ COCCODRILLO


DELFINO